Matteo Piccoli HC Rhinos Milano 2019

Rhinos vs Hogs preview: tre domande a coach Piccoli

Ufficio Stampa Prima Squadra

Coach Piccoli, domenica ci saranno gli Hogs e la wing-T, contromisure ne abbiamo?

Per ottenere questi risultati gli Hogs si allenano con costanza da anni a giocare questo sistema, noi abbiamo avuto solo una settimana per prepararci a giocare contro questo attacco, ma tutti gli allenatori del reparto difensivo hanno fatto del loro meglio per arrivare pronti a questa partita.

Tanti parlano dell’attacco dei porcellini ma non dobbiamo sottovalutare una difesa che settimana scorsa ha tenuto a zero punti i Mastini di Verona, dimostrando organizzazione e ottime individualità. Quindi per poter accedere alla finale sarà importantissimo giocare ad alti livelli su entrambi i fronti di gioco.

I ragazzi questa settimana si sono allenati molto duramente e li ho visti particolarmente concentrati sull’obbiettivo, non vedono l’ora di poter giocare.

Dopo una stagione e un turno di playoff tutto intra-girone, ora è il momento dei test veri, vi sentite pronti?

Affrontiamo ogni partita da inizio stagione come se fosse una finale, la stagione fino a qui è andata bene e i ragazzi ora non si vogliono fermare. La squadra nel primo match di playoff è scesa in campo concentrata e determinata e mi aspetto che domenica faccia lo stesso.

La nostra squadra ha un’età media molto bassa, e per crescere ha bisogno di queste partite toste, da un lato c’è la spensieratezza della gioventù dall’altra i veterani dovranno trascinare con la loro esperienza i più giovani, ci siamo preparati bene ora aspettiamo il coin toss di domenica.

La situazione dell’infermeria è in miglioramento?

La situazione è in netto miglioramento, abbiamo ancora qualche defezione ma fa parte di questo sport. Durante la stagione abbiamo ruotato parecchi giocatori proprio per prepararci a questa evenienza, e credo questo sia l’unico modo per non farsi trovare impreparati nel momento sbagliato.

Durante la stagione abbiamo provato giocatori da entrambi i lati del campo proprio per testare situazioni limite.