Raven Ines Rhinos vs Bengals 2019

Battuti anche i Bengals, Rhinos primi nel Ranking di Seconda Divisione

Ufficio Stampa Prima Squadra

Con la vittoria per 49-6 contro i Bengals Brescia di sabato, i Rhinos oltre a consolidare la prima posizione nel Girone A si prendono anche il primo posto nel ranking di Seconda Divisione, che è poi il sistema di metrica che verrà utilizzato per gli abbinamenti dei playoff.

La partita praticamente è durata un quarto, grazie a Barbolla che l’ha tenuta aperta con il touchdown su corsa che accorciava il gap sul 14-6 dopo i touchdown iniziali di Pietro Elmi (31 yards di ricezione) e Cristian Gerges (19 yards run), poi solo Rhinos, con i Bengals che sono letteralmente crollati, facendo entrare la partita in mercy rule già all’intervallo.

Il secondo quarto di gioco infatti è stato devastante per il team bresciano perchè è iniziato con il touchdown su corsa di Cambrisi (2 yards) per il 21-6 che ampliava il gap a favore dei padroni di casa, e poi ha visto scatenarsi Riccardo De Mas, MVP difensivo, che ha forzato due fumble sui due drive successivi degli avversari.

I due fumble provocati da De Mas (uno ricoperto da Alessandro Cerbone e uno da De Mas stesso) hanno portato in entrambi i casi un touchdown nel drive nero arancio successivo, prima con Gerges che chiudeva il drive vincente con una corsa di 4 yards, dopo che Arioli si era fatto al galoppo tutto il campo (81 yards di ricezione), portando il risultato sul 28-6, poi con Gabriele Arioli stesso che riceveva in endzone un pass dalle 10 offensive da Ines e faceva andare il risultato sul 35-6.

La mazzata finale arrivava sull’ultimo drive offensivo dei Bengals che terminava con un punt riportato in endzone da Boni per 68 yards, fissando il punteggio sul 42-6 che sanciva già all’intervallo l’ingresso della partita in mercy rule.

La seconda metà dell’incontro ovviamente non ha avuto molto da dire, tanto più dopo il touchdown su corsa di Cambrisi per 45 yards, che portando il risultato sul 49-6 ha sancito un turnover massiccio da parte dei rinoceronti per consentire a tutti di fare minutaggio.

Da segnalare due completi di Elmi su Roccotiello, in versione wide receiver, ma anche la prova della difesa che nonostante i cambi non subiva più di qualche down, tenendo a secco l’attacco più forte del girone.

Buona nel complesso la partita di Raven Ines, il giovane quarterback milanese chiude la gara con 9 completi su 14 per 2 touchdown pass e 246 yards, oltre ad altre 26 yards su corsa.

Per i Rhinos ora c’è un lungo riposo, i rinoceronti torneranno in campo infatti sabato 4 maggio a Palermo per il match contro gli Sharks.

Photo credit: Mara Telandro