Rhinos bar sport Massironi

Bar sport: il punto tecnico di Marco Massironi su Hammers vs Rhinos

Ufficio Stampa Senza categoria

Vittoria fondamentale quella contro gli Hammers in uno scontro tra le due squadre imbattute del Girone A che al momento ci vale il primato in solitaria.

Il punteggio finale abbastanza netto non rende l’idea delle difficoltà che abbiamo incontrato contro un’avversaria ben messa in campo e con delle ottime individualità,specialmente nei primi due quarti. L’attacco, come troppo spesso ci capita in questo inizio di campionato, ha vissuto di alti e bassi, con drive in cui abbiamo mosso la palla sia su corsa che su lancio ed altri con errori inspiegabili che ci sono costati prima un brutto turnover e poi una safety sul finale del secondo quarto.

Poco importa che siano leggerezze dovute a nervosismo piuttosto che a eccessiva rilassatezza,trovare maggiore solidità è necessario se vogliamo arrivare a luglio.

Bello sottolineare invece come i giovani chiamati in causa si siano fatti trovare pronti, ottimo Folci alla sua prima da starter nel ruolo di tackle destro e fantastico Cambrisi che con due touchdown su corsa è stato meritatamente eletto mvp della partita.

Una difesa che forse ha concesso qualcosa in più in termini di yards rispetto alle uscite precedenti, ma che ha saputo dimostrarsi pressochè impenetrabile nei momenti che contano, concedendo un solo touchdown su funambolica ricezione all’attacco Hammers.

Accanto alle prestazioni individuali dei soliti noti (Cerbone,Basso,Demas,Elmi) l’ampia rotazione ha permesso anche alle “seconde linee” di accumulare minuti ed esperienza mettendo in mostra ottime cose.

Ora testa alla partita con i Bengals Brescia, squadra tosta e che ci tallona in classifica con un record di 3-1