Federico Pasquini: " La gara con Catania è già decisiva"

Ufficio Stampa Rhinos Milano Prima Divisione

PasquiniA pochi giorni dall’esordio in campionato degli Epipoli Rhinos Milano AFT contro gli Elephants Catania, fissato per sabato 29 marzo alle ore 15.00 presso il Velodromo Vigorelli , scambiamo due battute con Federico Pasquini per tastare il polso sulla sua nuova squadra.

Il nuovo linebacker, proveniente dai pluricampioni dei Bergamo Lions, è uno degli acquisti più importanti dei Rhinos per la stagione 2008 ed è un giocatore dalla grandissima esperienza e dalle spiccate doti tecniche oltre ad essere uno degli atleti azzurri con il palmares migliore.

Hai lasciato una piazza vincente come Bergamo per ritornare a Milano, città dove sei nato e dove hai fatto le prime esperienze in questo sport …
“Dopo aver vinto cinque scudetti negli ultimi cinque anni con Bergamo ho deciso di cambiare squadra per trovare nuovi stimoli e cominciare con una nuova esperienza sportiva, certamente molto più in salita ma non per questo meno appagante. Quando ho sentito di un nuovo progetto Rhinos ho aderito di buon grado. Con la mia esperienza, accumulata in tanti anni di gioco, posso dare un contributo ai Rhinos 2008 che rappresentano anche la città in cui sono nato.”

Dopo la prima partita contro Zurigo, il periodo di preparazione e la conoscenza della squadra cosa puoi dire su questi nuovi Rhinos?
“Ho trovato certamente un gruppo giovane, ma ambizioso che deve lavorare tanto e che ha tutte le carte per disputare un buon campionato. John Stocco si è già rivelato nella prima partita un QB di assoluto valore dimostrando in campo le sue buone credenziali. La vera scoperta è stata la grande capacità di giocare di Steve Silva. Il running back di Holy Cross è un giocatore in grado di fare la differenza sia in attacco che in difesa e quindi in grado di supportare tutta la squadra. Manny Di Grande è un giocatore che già conoscevo e su di lui si può sempre contare. La squadra mi ha fatto una buona impressione anche se nel complesso dovremo lavorare tanto in difesa per registrare i meccanismi di gioco.”

All’inizio del campionato come vedi i Rhinos?
“Una squadra che può dire la sua nella nuova IFL. Le formazioni più accreditate come Bergamo, Parma e Bolzano sono un gradino superiori alle altre partecipanti e condurranno il campionato in virtù dei roster che possono mettere in campo. Credo che Milano possa giocarsi la chance di raggiungere la quarta piazza utile per i playoff “

La prima squadra che affronterete sono gli Elephants Catania. Che tipo di gara sarà?
“Ritengo che sarà già decisiva per un ingresso ai playoff. Anche se non li conosco posso dire che la formazione siciliana ha un QB di grande esperienza come Jason Johnson e penso che baseranno il loro gioco principalmente sui lanci avendo anche un ricevitore americano. Quindi i Rhinos dovranno esercitare tanta pressione sul QB e rallentare i ricevitori. Inoltre, visto l’impegnativo calendario di fine aprile inizio maggio che vedrà i Rhinos opposti a Bergamo (2 volte), Bolzano (2 volte) e Parma , la gara con Catania assume un carattere davvero speciale.”