bar sport 2019 2

Bar sport: il punto tecnico di Peve su Rhinos – Daemons

Ufficio Stampa Prima Squadra

Domenica abbiamo battuto abbastanza nettamente un ottimo avversario e nostra diretta concorrente per i playoff.

La difficoltà più grande è stata rimanere concentrati a causa della lunga interruzione nel fine primo tempo per attendere l’ambulanza che aveva portato in ospedale un ragazzo dei Daemons (a cui auguro una pronta guarigione).

Ancora una volta però dobbiamo ringraziare soprattutto la difesa, che non ha concesso nulla sulle corse agli avversari (altro net yard rushing negativo) e limitato il loro temibile passing game.

In attacco continuiamo a commettere molti errori dovuti soprattutto a scarsa concentrazione (4 turnover sono decisamente troppi) ma nei momenti che contano abbiamo dimostrato di avere gli attributi.
Quando riusciremo a sistemare il gioco sui passaggi, ed è solo questione di tempo, potremo considerarci una contender.

Questo è per noi un anno di transizione, abbiamo deciso di ricominciare dalla Seconda Divisione puntando sui ragazzi cresciuti nel settore giovanile, la cosa che mi rende più orgoglioso è vedere ragazzi come De Mas e Elmi, solo per fare un paio di esempi, diventare leader in campo e fuori.

Adesso abbiamo 2 settimane di duro lavoro, che cercheremo di sfruttare al meglio, per arrivare preparati allo scontro per il primo posto nel girone con gli Hammers.