post

Vittorio Galli nuovo Operations Manager per i Rhinos Milano

Vittorio Galli, classe ’56, già giocatore e allenatore dei Rhinos, nonchè Team Manager sia nel settore juniores nero arancio che nella nazionale femminile, torna nello staff dei rinoceronti con la carica di Operations Manager.

Come giocatore Galli ha ricoperto il ruolo di OT nella linea dei Rhinos dal 1979 al 1986, vincendo tre volte il campionato italiano e collezionando anche 9 presenze in nazionale, tra le quali spicca anche la vittoria nell’europeo del 1983.

Fuori dal campo è stato allenatore dei Lions Bergamo nel 1984 (campionato vinto senza sconfitte) e poi dopo una pausa di alcuni anni, è tornato attivamente nel mondo del football italico prima come allenatore nel settore flag dei Rhinos, poi come direttore sportivo e allenatore nelle juniores dei Lions Bergamo.

Nel suo curriculum figurano anche una stagione da Team Manager nella Vero Volley Monza (A2), un’esperienza come scout per il settore tecnico del Blue Team e il ruolo di team manager della nazionale femminile.

Ecco cosa ci ha risposto alle domande che gli abbiamo fatto:

  • Ciao Vittorio, torni ai Rhinos dopo 2 anni, in veste di Operations Manager, come mai questa scelta?
    Il mio cuore è e sarà sempre e solo Rhinos, e ho deciso di tornare per aiutare il più possibile la mia squadra.
  • Da giocatore degli anni 80, che differenza vedi tra ieri e oggi sul campo?
    Sicuramente ai mie tempi c’erano molte più disponibilità economiche rispetto a oggi. Oggi, di contro c’è un settore giovanile molto più sviluppato rispetto agli anni ’80, e molta più tecnica nei giocatori. Poi non vado oltre o inneschiamo la solita e sterile polemica sui favolosi anni ’80 che ovviamente non condivido, gli anni ’80 erano gli anni ’80 e ora siamo negli anni 2000.
  • Soddisfatto di come sono terminati i campionati juniores? Cosa si poteva fare di più?
    No, non sono per nulla soddisfatto e ci sarà molto da lavorare per ritornare ai livelli degli scorsi anni. L’analisi approfondita la faremo con calma nei prossimi giorni, ora pensiamo alla prima squadra per la quale stiamo lavorando alacremente.
  • Per i senior che stagione sarà il 2018? C’è voglia di rivincita?
    Non mi interessa la rivincita, cerchiamo invece di fare una stagione con umiltà ma con tanta voglia di tornare grandi il prima possibile. Sicuramente non faremo gli stessi errori e ci sarà sempre massima trasparenza. Chi mi conosce sa che sono un rompicoglioni che pretende sempre che tutto debba funzionare come un orologio, sponsor permettendo. Abbiamo già chiuso un importante accordo per la nuova gestione e un’altro è in via di definizione, ma non posso anticipare nulla e lo faremo per il brindisi di Natale