Una fase di gioco tra Rhinos e Giaguari - campioanto under19 2017

Partita infinita a Torino, la spuntano i Rhinos U19 per 48-42

Ufficio Stampa Rhinos Milano Featured, Under 19

Allo stadio Primo Nebiolo di Torino va in scena una partita non adatta ai deboli di cuore, in cui entrambe le squadre combattono con tutte loro stesse per conquistare la possibilità di proseguire il loro campionato oltre la fase a gironi, approdando ai playoff.
La partita inizia subito con un gran ritorno di kick off dei Rhinos, con Federico Mameli che permette alla sua offense di partire da una posizione molto vantaggiosa. Un intercetto di Lilla tuttavia impedisce ai Rhinos di trovare l’immediato vantaggio e regala il primo possesso offensivo ai gialloneri. Dopo un buon drive della difesa neroarancio (fumble ricoperto da Riccardo Alberti) i Rhinos trovano la prima marcatura del match e si portano in vantaggio.
La fine del primo quarto vedrà il parziale sul 6-12 in favore degli ospiti, con entrambe le squadre incapaci di segnare gli extra-point.

Nel secondo quarto i giaguari riescono a portarsi in vantaggio con un TD pass su Luca Fontana da un bel lancio del QB torinese Nicholas Dalmasso. L’attacco Rhinos non riesce più a finalizzare e tocca quindi alla difesa salire in cattedra, in particolare un intercetto riportato in TD da Matteo Gialdi permetterà agli ospiti di andare a riposo in vantaggio per 14-20.

Usciti dagli spogliatoi i Rhinos non riescono a imporsi sui padroni di casa che riescono a ribaltare il punteggio, anche a causa dei troppi falli commessi dal reparto difensivo, portandosi sul 27-20 grazie soprattutto all’ottima prestazione del giovanissimo Jacopo Salsa.

Sarà però nell’ultimo quarto che, all’insegna di un gioco aereo molto profondo permesso dall’ottimo braccio del QB milanese Ines e di una difesa serrata che non cede alcuno spazio (da segnalare il secondo intercetto di giornata di Matteo Gialdi), che i Rhinos tireranno fuori tutto il loro carattere trovando due TD pass, prima per Simone Boni e poi per Leonardo Perego, che regalano alla squadra una vittoria fondamentale che li porta ad un record di 3-3.
Nonostante il punteggio faccia pensare a due difese di poco valore è importante evidenziare come la difesa neroarancio sia stata in grado di ricoprire un fumble e fare 3 intercetti, di cui uno riportato in TD, supportando quindi nel migliore dei modi un ottimo attacco.

Riccardo De Mas